Pagina Iniziale Link Utili Contattaci
Sito Ufficiale - Roma
Ordine Libanese Maronita
Ordine Libanese maronita: un ordine proveniente dal Libano facendo parte della chiesa cattolica orientale, di tradizione Antiochena e di cultura siriaca. I maroniti sono un gruppo di cristiani che (...)
Dettagli
Procura di Roma
Procura Roma
 
Nel febbraio del 1950 si cominciò a notare la fuoriuscita di un liquido dalla pietra tombale [di Charbel]. Il 25 dello stesso mese, il Superiore del monastero, alla presenza dei monaci, aprì il sepolcro e constatò che la bara era in perfette condizioni, ma dall’estremità lasciava colare il liquido che era penetrato fin nella cripta.
 
Il Patriarca maronita ordinò, il 22 aprile, che il sepolcro fosse riaperto alla presenza delle autorità e di una commissione di medici. La salma venne esaminata nella chiesa del monastero e si constatò che il liquido era sparso su tutto il corpo e aveva impregnato i paramenti che lo rivestivano e le braccia e le gambe si flettevano ancora. Alla chiusura della tomba, si ebbe cura di cementarla accuratamente, per impedire gesti inconsulti dei pellegrini e di quanti gridavano al miracolo ». (Per approfondire, vedi « Il profumo del libano » di Mons. Salvatore Garofalo, 1977, p. 198)
 
Da quell’anno, l’Ordine Libanese Maronita ha deciso di inviare a Roma un monaco come Procuratore, per seguire da vicino la causa di padre (San) Charbel presso la Santa Sede e le Sacre Congregazioni, soprattutto la Sacra Congregazione per le Chiese Orientali e la Sacra Congregazione per le cause dei Santi, in qualità di Postulatore dei Santi dell’Ordine.
 
Padre Emmanuele el Hage fu il primo Procuratore e Postulatore a Roma. Giunse nel 1951 e vi rimase fino al 31 Dicembre 1962. Dopo di lui e fino ad oggi, sono stati nominati altri monaci per continuare questa funzione per la causa di San Charbel e altri Santi dell’Ordine.
 
Dopo aver trascorso tanti anni al Gianicolo, nel febbraio del 1975, il nostro ordine ha acquistato l’ambascita di Korea in piazza Nicoloso da Recco. Da quel momento, la nostra casa è conosciuta come Postulazio dell’Ordine, riconosciuta dalla Chiesa di Roma.  La Procuratio  si occupa  delle relazioni tra l’Ordine e la Sacra Congregazione per le Chiese Orientali. Con il tempo, la nostra procura ha preso il nome di “Casa di San Charbel” per rispondere alle richieste dei fedeli italiani e di tutto il mondo al fine di ricevere la biografia dei Santi, del materiale di benedizione proveniente dai monasteri del Libano, legato ai quattro Santi citati.
La comunità della “Procuratio et Postulazio Generales”, o la Casa di San Charbel è composta dal Procuratore OLM con altri monaci, i quali, dopo la loro ordinazione sacerdotale, vengono a Roma per approfondire i loro studi nelle diverse specializazioni per ritornare ad insegnare nella nostra facoltà pontificale di teologia in Libano.
 
La nostra attività nella casa è sempre legata al motivo della sua presenza a Roma: effettuare il dossier dei santi con i monaci che preparono il l dottorato. Il contatto con la parrocchia di Santa Marcella di fronte alla nostra casa è limitato alla celebrazione mensile della Messa di San Charbel, con il permesso del Parrocco, il quale ha gentilmente accettato di concedere i propri spazi per le celebrazioni liturgiche.
 
 
 
Pagina Iniziale
Link Utili
Contattaci
San Charbel
Vita
Libri
Olio Benedetto di San Charbel
Messa Del 22
Novena di San Charbel
Guarigioni
Liturgia
Altri Santi
Santa Rafka
San Nimutallah
San Stephano
Libano
Chiesa Maronita
Ordine Libanese
Procura di Roma
Medias
Guest Book
Per La Chiesa Cattolica
San Charbel Roma
Copyright 2017